Croce di Santiago

Ti piacerebbe vivere il Cammino? Ti aiutiamo
Pilgrim Travel SL Pilgrim Travel SL utilizzerà i tuoi dati solo per rispondere alla tua richiesta e non li trasferirà mai a terzi. Per esercitare i tuoi diritti, consulta l’informativa sulla privacy.

Il Camino de Santiago è pieno di simboli giacobini. Tra i più importanti ci sono la conchiglia del pellegrino, le frecce gialle, il botafumeiro, ecc.La Croce di Santiago fa parte dei simboli del Camino de Santiago, che ha tutta un'eredità storica legata alla cultura giacobina.

La Croce di San Giacomo si distingue per la sua forma di croce e spada. Anche per il suo sorprendente colore rosso, che simboleggia il sangue versato dall'apostolo San Giacomo. Fin dalla sua origine è stato legato all'Ordine dei Cavalieri di Santiago, e oggi è rappresentato in numerosi elementi come lo stemma della città di Compostela, e anche la tipica torta di Santiago.

Origine della croce di San Giacomo

La Croce di Santiago ebbe origine con la fondazione dell'Ordine dei Cavalieri di Santiago nel 1170, essendo il suo simbolo distintivo. Il suo nome deriva dall'apostolo San Giacomo, patrono della Spagna. L'Ordine di San Giacomo aveva lo scopo di proteggere i pellegrini lungo il Cammino di Santiago e di fornire loro riparo, cibo e aiuto spirituale. Inoltre, erano anche responsabili di respingere i musulmani nella penisola mentre difendevano le truppe cristiane.

Nel 1175, Papa Alessandro III approvò le regole dell'Ordine che includevano l'adozione della croce rossa come simbolo identificativo dell'Ordine di San Giacomo. Alla fine, la croce fu introdotta come simbolo sotto forma di una spada e un'invocazione del suo voto all'apostolo San Giacomo.

Ci sono diverse teorie sul perché l'Ordine di Santiago abbia adottato la croce rossa. Uno di loro afferma che è necessario tornare all'anno 844, durante la battaglia di Clavijo. La leggenda narra che in questa battaglia tra mori e cristiani, l'apostolo San Giacomo apparve su un cavallo bianco portando una bandiera bianca con una croce rossa e aiutò i cristiani.  Altri cercano la sua origine nelle Crociate, dove i cavalieri portavano piccole croci con una parte inferiore affilata per ancorarle nel terreno.

Cosa significa la croce di San Giacomo?

Come menzionato sopra, la Croce di San Giacomo è un simbolo ben riconosciuto che ha la forma di una croce e di una spada ed è immerso in un forte colore rosso. Sulle armi e sull'elsa è raffigurato il fleur-de-lis, un simbolo comune del Medioevo che allude all'onore dei cavalieri.

Così come ci sono varie teorie sul perché l'Ordine di Santiago abbia adottato la croce rossa, ci sono anche teorie sul suo significato. La teoria più diffusa dice che la sua doppia condizione di croce e spada simboleggia da un lato la difesa della fede in Cristo, e dall'altro l'uso delle armi per difendere la fede e lo strumento usato per decapitare l'Apostolo. Per quanto riguarda il colore rosso, non c'è dubbio che rappresenta il sangue versato dall'apostolo Giacomo durante il suo martirio a Gerusalemme. E anche il sangue versato dall'esercito cristiano in difesa della fede.

Oggi possiamo trovare la Croce di San Giacomo in una grande varietà di luoghi. Nel quadro di Las Meninas dipinto da Diego Velázquez, l'autore si ritrae con la croce di San Giacomo sul petto, poiché aveva ricevuto il titolo di cavaliere dell'Ordine di San Giacomo. Pertanto, non c'è dubbio che è un elemento molto tipico in Galizia e in altri territori attraverso i quali passa il Cammino di Santiago. Possiamo anche vederlo in molti stemmi araldici in Spagna e anche in associazioni culturali e sportive, come nel caso del Celta de Vigo.

Conoscere i diversi percorsi del Cammino

Chi siamo?

Siamo una compagnia che organizza il Cammino di Santiago. 

Organizziamo il tuo viaggio dall'inizio alla fine perché tutto sia perfetto.

Ti offriamo tutto quello che ti serve perché il Cammino sia perfetto per te.

Prenotiamo i tuoi voli
Ti consigliamo sulle tappe e gli itinerari
Prenotiamo tutti gli ostelli
A tua disposizione 24 ore al giorno
Trasportiamo le tue valigie ogni giorno